• gesuediscepoli

 

 

Marco 1,18

...e subito lasciate le reti lo seguirono.

La logica biblica ed umana della vocazione è assai differente fra il maschile ed il femminile.

Ecco perché i gruppi di discernimento vengono portati avanti in modo differenziato fra ragazzi e ragazze.

Entrare in un percorso di discernimento vocazionale specifico, però, non è il punto di partenza, è una seconda fase. Prima bisogna ricevere degli strumenti e frequentare un corso vocazionale base, o aver vissuto qualcosa di equivalente nella Chiesa, che permetta l'avvio di questa verifica.

I ragazzi e le ragazze che fanno gia' parte dei gruppi vocazionali vengono da contatti personali mediati da Sacerdoti o Religiose con l'Ufficio per le Vocazioni, o dai corsi fatti presso il Centro Vocazionale, o presso le prefetture o presso il Seminario Romano, denominati "CORSO VOCAZIONALE BASE" o "APRI GLI OCCHI", o dagli incontri sui 10 comandamenti, o da altri percorsi ecclesiali di qualsiasi tipo.

Per poter accedere ai gruppi vocazionali occorre quindi contattare l'ufficio per il servizio alle vocazioni, allo 0669886171 (la mattina fra le 8.30 e le 13.30) e chiedere di parlare con don Fabio, oppure venire al Centro Vocazionale, alle SS.Stimmate, il pomeriggio, dove ogni giorno feriale si possono tenere colloqui vocazionali orientativi.

ATTENZIONE: NON CONFONDERE I GRUPPI VOCAZIONALI RISERVATI AI RAGAZZI IN FASE DI DISCERNIMENTO PER SACERDOZIO O CONSACRAZIONE

CON I CORSI VOCAZIONALI, APERTI A TUTTI